”Relazione Frattasi” Comune di Fondi – Esposto alle Procure della Repubblica di Perugia, Roma, Cassino e Latina

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA
PERUGIA

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA
Direzione Distrettuale Antimafia
ROMA

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA
CASSINO

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA
LATINA

Oggetto: Relazione della Commissione di accesso al Comune di Fondi (” Relazione Frattasi”)

 
Non riusciamo francamente a comprendere le ragioni per le quali la Relazione della Commissione di accesso agli atti del Comune di Fondi – la cosiddetta relazione Frattasi – sia stata “secretata” e tale rimane, benché sia passato tanto tempo.
Da quello, però, che abbiamo letto su alcuni organi di stampa, essa dovrebbe essere stata acquisita dalla Procura della Repubblica di Latina in occasione dei dibattimenti nei processi “Damasco”.
Dovrebbe, al condizionale.
Se la notizia fosse fondata, il nostro stupore, già forte per la sua avvenuta “secretazione”, aumenterebbe in quanto la Procura, una volta acquisitala agli atti, avrebbe dovuto, ove in essa dovessero essere state evidenziate notizie di rilevanza penale, procedere d’ufficio.
In detta Relazione, sempre secondo quanto riportato da alcuni organi di stampa, sarebbero, fra l’altro, state evidenziate cose abbastanza serie a carico di un Dirigente del Comune di Fondi, l’attuale Sindaco di Forza Italia di Gaeta.
Orbene, se le notizie di stampa dovessero risultare al riguardo fondate, ci sarebbe da chiedersi come mai la Procura citata non ha avviato subito un’inchiesta per accertarne la fondatezza o meno.
Non possiamo, a questo punto – sempre se le notizie di stampa dovessero risultare fondate – che chiedere l’acquisizione di tutti gli atti da parte della Procura della Repubblica di Perugia per verificare se ci siano stati o meno comportamenti omissivi da parte di qualcuno.
Alle Procure della Repubblica di Latina, di Cassino e di Roma chiediamo di acquisire gli stessi atti e di procedere di conseguenza.
IL SEGRETARIO
Dr. Elvio Di Cesare

Archivi