Questo,se vero,é un fatto di una gravità eccezionale.Per espletare una gara ci vogliono,volendolo,al massimo 2 mesi che bastano ed avanzano.Intanto il Prefetto Gabrielli emetta subito le interdittive e fissi una scadenza. Con il 1 novembre sostituzione!

Roma, M5S: ‘In bilancio prorogati servizi affidati a coop coinvolte in Mafia Capitale’

di  | 31 luglio 2015 

Roma, M5S: ‘In bilancio prorogati servizi affidati a coop coinvolte in Mafia Capitale’

“In questa manovra sono stanziati 13 milioni per la proroga dei contratti ai soggetti che si occupano di fornire assistenza alloggiativa coinvolti nell’inchiesta della Procura di Roma”, spiega Daniele Frongia, consigliere M5S. “Dove ci sono proroghe – la risposta dell’assessore al Sociale del Comune di Roma Francesca Danese – o si tratta di capitoli di bilancio dove abbiamo risorse insufficienti per essere messe a bando, o riguardano servizi sociali essenziali che non possono essere interrotti”. Sabella, assessore alla Legalità: “Abbiamo ridotto le somme urgenza del 97%: quest’anno ammontano a 3 milioni a fronte degli oltre 110 milioni degli anni passati”

di  | 31 luglio 2015 
Tredici milioni di euro per prorogare i servizi relativi all’emergenza abitativa a cooperative coinvolte in Mafia Capitale, previsti nell’assestamento di bilancio che l’Assemblea capitolina è chiamata ad approvare in queste ore. E’ la denuncia dei consiglieri del M5S al Comune di Roma. “L’emergenza abitativa gestita a Roma con i Centri di Assistenza Abitativa Temporanei – spiega Daniele Frongia, consigliere del movimento- appartamenti e bungalow che noi paghiamo a peso d’oro da imprenditori, cooperative bianche e rosse, spendendo anche 3.000 euro per un buco in periferia”. Un sistema che garantisce un tetto a 1.931 nuclei familiari, ma che costa “milioni di euro che spariscono e vanno senza gara alle solite cooperative, agli amici degli amici – ha spiegato in conferenza stampa in mattinata il deputato Alessandro Di Battista – tra le cooperative coinvolte a cui arriveranno soldi senza nessuna gara ci sono la Domus Caritatis o la Eriches 29riconducibile a Salvatore Buzzi“. E questo, ha proseguito il parlamentare, “dopo 8 mesi dallo scoppio di Mafia Capitale”.

Archivi