QUEL PORTO SUI CUI TRAFFICI NESSUNO HA MAI VOLUTO  VEDERE…….

Carmine Schiavone forni’ l’elenco delle targhe e degli intestatari degli automezzi che vi  trasportavano i rifiuti  e nessuno li ha interrogati per individuare committenti e luoghi di carico e scarico.

Per ben tre anni,dal 2009 al 2011. in quel porto c’é stato un intenso traffico  di pale eoliche provenienti dalla Sicilia e dirette  verso l’Abruzzo ed il Molise,traffico il cui autore sarebbe stato il “re dell’eolico” ed  anche in questa vicenda tutti hanno fatto finta di non sapere e vedere niente di niente.

Quel Porto,di Gaeta,in provincia di Latina,alle porte di Roma,i cui primi lavori sarebbero stati appaltati -ed eseguiti- ad un’impresa facente capo alla famiglia di Totò Riina e su cui traffici nessuno ha messo gli occhi.

Altro che Casalesi solamente …………!!!!!!

Quando si parla di Gaeta , sud pontino  e basso Lazio sotto schiaffo di camorra,ndrangheta e Cosa nostra….e annessi e connessi!!!!!!!!!!!

 

Archivi