Qualcuno, grazie a Dio, continua a parlare del “caso Fondi”. Ma non è con gli appelli che si risolve il problema. C’è ben altro da fare, anche perché la situazione non è mutata. Anzi! Tutti i soggetti coinvolti nelle indagini sono al loro posto, vivi e vegeti, mentre lo Stato, quello di diritto, è alle corde. Con gravi responsabilità di politici ed istituzioni disattenti

Leggi l’articolo di Latina Oggi

Archivi