PROCESSO A COSENTINO. Da stamattina parola al pm per la requisitoria. Depositata una memoria, contenente anche la sentenza a carico di Berlusconi e Valter Lavitola

ESCLUSIVA PROCESSO A COSENTINO. Da stamattina parola al pm per la requisitoria. Depositata una memoria, contenente anche la sentenza a carico di Berlusconi e Valter Lavitola
Ultime battute del processo

SANTA MARIA CAPUA VETERE – E’ un Nicola Cosentino tranquillo e con il viso disteso quello che sta assistendo all’udienza ancora in corso in questi minuti (sono le 13.00) del processo a suo carico relativamente alle presunte relazioni tra politica, camorra e  imprenditoria deviata nella gestione del ciclo dei rifiuti soprattutto per quel che riguarda il consorzio Ce4.

Siamo alle battute finali o meglio inizia l’ultima fase del processo che non necessariamente sarà breve. Da oggi riflettori accesi sul pubblico ministero Alessandro Milita che, prima di iniziare la sua requisitoria che si preannuncia piuttosto lunga e che potrebbe attraversare più udienze ha depositato una prima memoria a cui dovrebbe seguire il deposito di una seconda nella prossima udienza.

In quella di oggi ci sarebbero contenute, secondo l’accusa, prove documentali e anche un corposo supporto informatico.

Nel dettaglio, ordinanze prefettizie soprattutto relative alle questioni che coinvolsero il super commissario Giulio Facchi. E poi visure catastali e sentenze. Non solo sentenze “a tema” ma anche apparentemente slegate da questa vicenda, visto e considerato che la memoria del pm Milita, acquisita stamattina dal tribunale, c’è anche la sentenza del processo a cui è stato sottoposto Berlusconi insieme al faccendiere Valter Lavitola con verdetto di condanna a tre anni per il reato di corruzione, pronunciato il giorno 8 luglio 2015.

Tra le sentenze acquisite anche quella a carico dell’avvocato Santonastaso.

G.G.

PUBBLICATO IL: 8 settembre 2016 ALLE ORE 13:14

fonte:www.casertace.net

Archivi