Preso il mostro restano i suoi soldati… e i business della Camorra

Ieri la bella notizia dell arresto di Nicola Esposito detto ‘O mostro, personaggio che ha un curriculum criminale completo, definito boss, è lui l uomo che da anni regge le file del clan Cesarano, un clan che economicamente è forte, che non fa più la guerra con il Clan storico dei D Alessandro, una zona vasta come Pompei, Castellammare di Stabia e parte della penisola Sorrentina viene divisa tra questi due clan che anche se indeboliti dagli ultimi arresti restano militarmente forti.
Forti anche di complicità locali di personaggi insospettabili che li rendono invisibili, non mancano però le loro esportazioni criminali in altre regioni d’Italia come l’Emilia Romagna, la Lombardia, Il Piemonte e la Capitale Roma, in queste regioni, città, i provenienti illeciti vengono ripuliti in attività legali gestiste da insostenibili incensurati, complici di questi criminali.
Il territorio dopo l arresto resta scoperto di una figura criminale di primo piano, ora la macchina del crimine organizzato saprà organizzarsi e decidere se o mostro resterà al comando dal carcere o se sarà incoronato qualche altro criminale certo è che non mancheranno le guerre interne, poiché la posta in palio è alta, e può verificarsi una nuova stagione di morti.
Ora il popolo onesto ha una nuova possibilità, la ribellione civile, la DENUNCIA, l’ abbandono di quella forma di omertà che celata dalla paura resta un triste alibi in queste terre di camorra.
Ora bisogna una volta e per tutte rompere quel legame di sudditanza criminale che tiene in ostaggio il popolo, i commercianti, parte della politica, ora basta.
Adesso la DDA che tanto ha impresso le proprie energie, che vanta P. M. di grandi capacità, di grandi competenze e conoscenza del fenomeno camorra Stabiese dovrà scoprire come o mostro per molti mesi nonostante la latitanza sia restato sul territorio, anzi a poche centinaia di metri dalla sua residenza, li per continuare a condurre gòi sporchi affari, ma la domanda che poniamo al popolo onesto in tutti questi mesi: mai nessuno lo ha visto???

Archivi