Presentazione del libro di Nello Trocchia ” Roma come Napoli.

Cari amici, sabato pomeriggio sarà nostro ospite Nello Trocchia giornalista de L’Espresso e del Fatto Quotidiano che presenterà il suo ultimo libro inchiesta “Roma come Napoli” presso la sala polivalente alla zona nord dalle 18. vi aspettiamo anche per gli auguri di Natale al termine dell’incontro con un piccolo rinfresco offerto dalle associazioni organizzatrici della presentazione. grazie

Presentazione del libro Roma come Napoli a Sabaudia

Si terrà sabato 15 dicembre a partire dalle 18 presso il Centro Polivalente di Sabaudia in via delle Mimose (Zona Nord) la presentazione del libro “Roma come Napoli”, di Nello Trocchia, Manuele Bonaccorsi e Ylenia Sina. All’incontro promosso ed organizzato dalle associazioni I Cittadini contro le mafie e la corruzione, Pontinia Ecologia e Territorio e Arte Oltre parteciperà uno degli autori del libro, Nello Trocchia giornalista de L’Espresso e del Fatto Quotidiano. Tra i relatori anche Giorgio Libralato portavoce dell’associazione Ecologia e Territorio e Federica Nobilio del coordinamento de I Cittadini di Roma. Modera il giornalista Romano Tripodi. Perché Roma come Napoli? Perché purtroppo le storie di “mondezza”, mala amministrazione clan si intrecciano e si rassomigliano. Proprio come Napoli e il resto della regione campana, Roma e il territorio laziale hanno già vissuto anni di commissariamento, dal 1999 al 2008, e ora sono ripiombati in pieno allarme con la paura di un disastro come quello partenopeo. E nonostante i politici romani ripetano che certe scene di degrado viste alle pendici del Vesuvio siano impensabili, emerge che l’unica differenza tra le due metropoli, in questi anni, è stata Malagrotta, la mega discarica alle porte della città. Il libro inchiesta ricostruisce tutti i passaggi – molti dei quali sconosciuti – che hanno trascinato Roma sull’orlo dell’emergenza. Attraverso documenti, interviste e atti della magistratura in queste pagine si delinea un quadro inquietante che coinvolge molti protagonisti delle istituzioni e della scena pubblica. dagli ambienti del crimine organizzato. Tutta la cittadinanza è invitata al dibattito ed al confronto che si terrà al termine della presentazione.

Archivi