Pozzuoli, il boss Gennaro Longobardi lascia il carcere dopo 13 anni

Il Manifesto, Sabato 21 Maggio 2016

Pozzuoli, il boss Gennaro Longobardi lascia il carcere dopo 13 anni

di Alessandro Napolitano

Pozzuoli – Il boss Gennaro Longobardi è tornato in libertà, dopo aver espiato una pena a 13 anni di carcere. L’inchiesta che portò al suo arresto a di altre decine di affiliati, riguardava le estorsioni al mercato ittico all’ingrosso di Pozzuoli. Ora l’uomo è in regime di sorveglianza speciale. Resta invece in cella il suo ex alleato, Gaetano Beneduce, condannato a 30 anni nel marzo del 2013. Il clan che deve il nome ai due boss ha dettato legge non solo a Pozzuoli, ma anche a Quarto, attraverso il gruppo conosciuto come «Quelli del Bivio”».

Archivi