Per anni ve ne siete fregati! E in questo paese non bastano le tragedie

Ancora l’ennesimo sequestro di new jearsy in autostrada. Per i non addetti ai lavori si tratta di quelle barriere di cemento che servirebbero -e il servirebbe è d’ obbligo dopo la strage del bus sul cavalcavia di Acqualonga – per evitare incidenti.
Forse questo ennesimo sequestro operato dalla polstrada fiorentina serve a far comprendere come per anni, molti anni, qualcuno ha eseguito opere senza alcuna competenza, professionalità ed in modo da creare pericolo per l’ incolumità pubblica.
Ma poi c’é chi è pagato e preposto per controllare, ma anche qui le cose sono andate male.
Con un inchiesta in corso ad Avellino bisogna essere cauti, ma non ciechi, sordi e muti.
Il testimone di giustizia Ciliberto da anni denuncia un modus operandi criminale, opere eseguite in male modo, da personaggi in odor di camorra e con qualche sentenza per art 416 bis in cassazione.
Lo stesso ha fatto una mappatura di tutte le opere eseguite da taluni personaggi, oggetto di interventi di ripristino (vedi il ponte di ferentino in autostrada a 1); poi ci sono quei tanti new jerasy prodotti in modo anomalo che si sgretolavano al solo tocco, che fine hanno fatto?
Dove sono finiti?
E chi ha permesso tutto questo.
C è una normativa che prevede la tracciabilita’ di questi new jearsy, una normativa trentennale, ma nessuno se n’[e preoccupato ed ora nessuno ha colpa.
Ora il Ministro Lupi sarà silente su quest’ altro scandalo? no comment!
Siamo fiduciosi che la magistratura dia risposte ma anche nomi ai colpevoli, nessuno escluso.
La storia continua e c ‘e’ altro anora da scoprire.

Archivi