Palazzo ex proprietà INAIL in via F. Filzi 19 a Latina. Cosa sono questi passaggi di proprietà in favore anche di società con sede in Campania?

Chi scrive fu l’autore, ai tempi di “Mani pulite”, di un’azione, che, partendo dall’operazione di acquisto da parte dell’INAIL nazionale del fabbricato in cui attualmente sono ubicati gli Uffici della Sede provinciale di Latina nel Piazzale Carturan, consentì alla Magistratura di dar vita a quella grande inchiesta che fu denominata “ lo scandalo dei Palazzi d’oro”.

Allora gli Enti… compravano.

Poi, gli stessi Enti, o quelli di loro che sono ancora in vita, hanno… venduto.

E fin qua nulla da eccepire, fino a prova contraria.

Si dà il caso, però, che fra i beni venduti dall’INAIL a Latina, chiaramente a prezzi convenienti, qualcuno avrebbe pensato bene di rivenderseli, pur rimanendo dentro in locazione.

Non più proprietari ma affittuari.

Perché?

I sospetti sorgono (ma solo sospetti, per carità, che noi ci auguriamo infondati) quando, con un sistema di scatole cinesi, con le visure camerali fra le mani, si riesce a risalire, fra gli acquirenti, a società con sede legale in Campania.

E, quando si parla di Campania, anche se con tutte le persone perbene che ancora ci abitano, è bene stare con gli occhi ben aperti.

Soprattutto se il venditore non è un singolo privato ma un’Associazione di categoria.

Non siamo arruolabili fra gli ammiratori di Giulio Andreotti, ma ci vediamo sempre costretti, per il ruolo che svolgiamo, a dargli ragione quando egli pensa che… a pensar male si fa peccato ma in genere ci si azzecca… quasi sempre.

Noi… non vogliamo pensare male, ma pensiamo che qualche chiarimento qualcuno dovrà fornirlo a proposito di questi passaggi di proprietà.

Abbiamo torto Signor Procuratore della Repubblica di Latina?

Archivi