Osservatorio sulla camorra e sull’illegalità

Per elaborare strategie adeguate di prevenzione e di contrasto della criminalità organizzata è necessaria una conoscenza del fenomeno nelle sue articolazioni e nelle sue dinamiche. All’inizio del 2005,  nel pieno della faida di camorra che in quei mesi sconvolgeva i quartieri dell’area Nord di Napoli scuotendo l’opinione pubblica cittadina, ci siamo resi conto che l’ultimo saggio sulla camorra era stato pubblicato alla fine anni Novanta e ci siamo chiesti perché d’un tratto si fossero fermate le ricerche degli studiosi su questo fenomeno. Ci siamo interrogati anche sul perché, negli ultimi dieci anni, il tema della lotta al crimine organizzato campano non fosse stato, come avrebbe dovuto, in cima alla lista delle priorità politiche locali e nazionali. Poi ci siamo domandati quanto la camorra, nel frattempo,  avesse mutato il suo aspetto, le sue dinamiche interne, le sua potenzialità distruttive del tessuto economico legale. E abbiamo constatato l’esistenza di un grande vuoto di analisi e riflessione. Rinasce per questo motivo, con l’intento di colmare almeno in parte questa lacuna, l’Osservatorio sulla camorra e l’illegalità.

www.osservatoriocamorra.org

Archivi