Operativa da oggi la Banca dati nazionale unica per la documentazione antimafia

 

Da oggi entra in funzione la Banca Dati Nazionale Unica per la Documentazione Antimafia (BDNA) che contribuirà ad accelerare e semplificare il rilascio delle comunicazioni e informazioni antimafia nel rispetto delle garanzie a tutela del trattamento dei dati sensibili.

“Abbiamo centrato l’importante obiettivo di velocizzare le procedure, salvaguardando i controlli, per agevolare così quelle attività, preziose per la nostra economia, che come base di partenza hanno già le carte in regola per competere sul mercato. L’innovativa piattaforma informatica – ha sottolineato il ministro Angelino Alfano – realizzata dal Dipartimento per le politiche del personale del ministero dell’Interno, consentirà infatti alle stazioni appaltanti di ottenere, in assenza di evidenze ostative, l’immediato rilascio della documentazione liberatoria relativa all’operatore economico inserito nell’archivio informatico della banca dati”.

Archivi