Ombre su tali operazioni bancarie

IL SISTEMA BANCARIO. UN SETTORE DELICATO DA ATTENZIONARE

Già alcuni anni fa fu individuato un soggetto, arrestato per traffico internazionale di moneta, sospettato di collegamenti con un clan della camorra, che risultò socio di un istituto di credito a Terracina.

Ora viene fuori che in una banca, sempre a Terracina, sarebbero transitati soldi riconducibili a persona coinvolta nella famosa inchiesta sullo scandalo Fastweb e Telecom Sparkle.

Senza considerare, poi, gli eventuali sviluppi delle inchieste in corso della cosiddetta ”Operazione Ghostbusters” sui finanziamenti per aziende mai realizzate, inchieste che potrebbero portare a scoprire pesanti responsabilità di persone appartenenti a qualche istituto di credito.

Non nostro costume, in situazioni del genere, fare di tutta erba un fascio e dar luogo a processi ai danni dell’intero impianto creditizio.

Ma certo è che, nelle pieghe di questo, possono annidarsi soggetti sulla cui trasparenza potrebbero sorgere dubbi.

E’, pertanto, utile, nell’interesse stesso delle banche coinvolte e della loro immagine ed anche per sgombrare il campo da ogni possibile ombra, che si avvii al più presto una radicale operazione trasparenza che faccia luce su qualsiasi eventuale lato poco chiaro.

Archivi