Oltre a camorristi,mafiosi,ndranghetisti ora anche la mafia nigeriana ?

NON SIAMO CONTRARI ALL’ACCOGLIENZA,ANZI!
Ma questa va fatta con la zucca e non con i piedi,tenendo conto di tutti gli aspetti e prevedendo tutte le ricadute eventuali.
Stanno riempendo il sud pontino di immigrati nigeriani.
Per amor di Dio,nulla contro questi infelici.
Ma volete tenere presente che a 50 chilometri appena da Formia,da Itri,da Minturno,dal sud pontino insomma,c’é Castelvorturno che é una vera e propria bomba in quanto è una roccaforte della mafia nigeriana che é fra le più pericolose al mondo ?
E volete prevedere che questa nel giro di appena qualche settimana farà del tutto per “agganciare” una comunità di connazionali ad appena una manciata di chilometri ?
Infatti le strade di Itri e di Fondi già si stanno riempendo di povere disgraziate buttate in strada a prostituirsi,come sulla Domiziana che é diventata un bordello a cielo aperto,con tutto il seguito di magnacci,delinquenti,camorristi,drogati e quant’altro ?
Ma allora é vero che lo Stato (quello deviato ovviamente) ha svenduto il sud pontino alla camorra ed alla mafia !!!!
Perché delle due una: o siete cretini o collusi con la mafia.
E siamo solo all’inizio perché é facile prevedere che fra poco quello che si sta verificando sulle strade di Itri e Fondi si verificherà anche su quelle di Terracina,Formia,Gaeta,Scauri-Minturno e su tutte le altre della provincia di Latina.
Associazione Caponnetto
Archivi