Oggi,giovedì 23 luglio 2015

Oggi,giovedì 23 luglio 2015,con l’iniziativa del Governatore del Lazio di convocare a Formia,al chiuso della Sala consiliare Ribaud,i sindaci e le autorità,con l’esclusione delle associazioni antimafia e della parte viva della società, della provincia di Latina per dar vita ad una sorta di “Patto della legalità”,si consuma  la più grave frattura nel corpo del Paese fra antimafia politica ed antimafia di popolo. Una giornata triste che rappresenta senz’altro un grosso regalo alle mafie.Antimafia politica e di parte delle istituzioni al chiuso ed antimafia dei cittadini in piazza.Tutto il contrario di quanto sarebbe,invece,necessario per sconfiggere le mafie perché occorrerebbe una forte saldatura fra popolo ed istituzioni.Questo si verifica nel Lazio,la regione che ospita la Capitale d’Italia,ad opera del suo  governatore.

Archivi