Non si può pagare il depuratore che non c’é o non funziona

Non si può pagare il depuratore che non funziona

Lo ha stabilito la Corte Costituzionale con sentenza 335/2008: le cifre in gioco non sono piccole, se si pensa che la quota per la depurazione rappresenta in media il 32,4% della tariffa, come emerge dall’ultima indagine di Cittadinanzattiva

Detto in breve, sulle bollette dell’acqua non può esserci il costo di depurazione dell’acqua quando i depuratori non ci sono o non funzionano…e a LATINA da tempo non funzionano tutti i depuratori ma solo una parte.

Scarica il testo completo della sentenza (.pdf, 138kb)

Archivi