NON SI FINISCE MAI …………………………….

Camorra. Tre carabinieri al servizio del boss: soffiate in cambio di soldi e regali

Di Silvio Russo – 20 giugno 2018

Sono accusati di essere stati al servizio di Francesco Casillo, detto ‘a vurzella, boss di Boscoreale, i 3 carabinieri a processo da ieri davanti al tribunale di Torre Annunziata. Gli imputati, Sandro Acunzo (ex carabiniere), il colonnello Pasquale Sario e il maresciallo Gaetano Desiderio, dovranno difendersi dall’accusa di aver creato un vero e proprio raccordo tra camorra e Stato e di aver consentito al boss di scappare più volte all’arresto attraverso soffiate e informazioni riservate in cambio di soldi e regali.

Con loro, nel processo iniziato ieri, sono alla sbarra anche due personaggi ritenuti vicini al boss di Boscoreale: Luigi Izzo e Orazio Bafumi.

Per la fase centrale e cruciale del processo bisognerà attendere il mese di luglio quando saranno ascoltati i primi testimoni.

Fonte:www.internapoli.it

Archivi