Non lasciatevi ingannare!!!

NON LASCIATEVI INGANNARE!!!
Un’amica stamane, commentando l’atto di costituzione dell’ Osservatorio contro la criminalità che il Comune di Viterbo vorrebbe adottare, conclude così: ” meglio poco che niente.
Che dite?”.
Bisogna essere chiari al riguardo perché, altrimenti, si aggiunge confusione a confusione.
Oggi i partiti sono sommersi da montagne di sospetti e di accuse di collusione con le mafie.
Accuse che, peraltro, almeno in gran parte, non sono infondate.
Essi, pertanto, sentono il bisogno vitale di una riverniciatura che sia in grado di dare di essi un’immagine diversa.
Il problema che riguarda la costituzione degli Osservatori che alcuni di essi si accingono a costituire – o hanno costituito, come ha fatto la Regione Lazio- è quello dello loro validità, della loro efficacia.
Del “come” vengono costituiti e ” da chi”.
Il “modello”, insomma, che viene prescelto.
Noi dell’Associazione Caponnetto, con il modello che abbiamo elaborato, abbiamo proposto DUE condizioni fondamentali:
1) la prima è quella che prevede che essi siano A COSTO ZERO (senza indennità, gettoni di presenza, macchine di servizio, segretarie ecc);
2) la seconda è che NON debbono esserci al loro interno POLITICI, CONSIGLIERI e quanti altri del genere.
Quelli che proponiamo noi debbono essere composti SOLAMENTE da:
– Procuratori della Repubblica e non solo delle Procure Ordinarie, ma preferibilmente delle DDA;
– Rappresentanti provinciali delle forze dell’ordine;
– giornalisti d’inchiesta;
-rappresentanti delle Organizzazioni sindacali padronali e dei lavoratori;
-rappresentanti delle associazioni antimafia non politicizzate ed effettivamente operanti (non solo della solita LIBERA);
-dal Sindaco che lo presiede.
La costituzione dell’Osservatorio, poi, va accompagnata dall’adozione delle altre misure che noi abbiamo proposto, quali, ad esempio, la formazione della Stazione Unica Appaltante, ecc.
DIVERSAMENTE ESSI NON SERVONO A NIENTE OLTRE CHE A RIDARE UNA PARVENZA DI LEGITTIMAZIONE AD UNA CLASSE POLITICA CHE STA SUL BANCO DEGLI ACCUSATI PERCHE’ E’ LEI ED
UNICAMENTE LEI LA VERA RESPONSABILE DELL’AFFERMAZIONE DELLE MAFIE NEL PAESE.
NON LASCIATEVI INGANNARE!!!

Archivi