NON E’ COLPA NOSTRA.LA FRATTURA FRA L’”ANTIMAFIA “ DI REGIME E DI FACCIATA E L’ANTIMAFIA VERA,QUELLA DELL’INDAGINE CONTINUA E DELLA DENUNCIA,CHE VUOLE COLLABORARE CON LA MAGISTRATURA NEL COLPIRE I VERI MAFIOSI,I “COLLETTI BIANCHI”,SI E’ CONSUMATA A FORMIA QUEL GIORNO SU INIZIATIVA DEL GOVERNATORE DEL LAZIO E DEI SUOI UOMINI CON UN ATTACCO VILE ALL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO. SIAMO STATI ACCUSATI DI “FARE POLITICA” E DI VOLTA IN VOLTA DI FARE GLI INTERESSI UNA VOLTA DEL PD,UN’ALTRA DEL PRC,ORA DEL M5S.L’ACCUSA CI VIENE SEMPRE DA CHI FA VERAMENTE LA “POLITICA” ,DI MESTIERE PERALTRO. FIGURATEVI!!!!!!!!!! ………………………LA VERITA’ E’ CHE NOI LA “POLITICA” LA FACCIAMO PERCHE’ TUTTO E’ POLITICO.ANCHE MANGIARE IL PANE E NON LA CAROTA E’ POLITICA IN QUANTO COMPORTA FARE DELLE SCELTE.MA LA FACCIAMO INSIEME A CHI NON STA CON LE MAFIE E STA CON NOI SUL FRONTE OPPOSTO,MA NON CON LE CHIACCHIERE .EBBENE ,SI’,”FACCIAMO POLITICA” INSIEME A TUTTI QUELLI ,PRC,M5S O CHIUNQUE ALTRO ANCORA,COMBATTE INSIEME A NOI LE MAFIE,QUELLE MAFIE CHE SI ANNIDANO SOPRATTUTTO NELLA POLITICA E NELLE ISTITUZIONI.LO ANTICIPAMMO QUEL GIORNO A FORMIA CHE LO SCHIAFFO VILE DA NOI RICEVUTO,PERALTRO NON PER LA PRIMA VOLTA DA PARTE DEL PD DEL LAZIO , AVREBBE COMPORTATO DELLE CONSEGUENZE E NOI SIAMO DI PAROLA.CHIAMEREMO L’ORGANO CHE NOI ABBIAMO CONTRIBUITO IN MANIERA DETERMINANTE A CREARE A FORMIA – L’OSSERVATORIO DEL COMUNE –A RENDERCI CONTO DEI PROBLEMI AFFRONTATI E RISOLTI. A NOI DELLE CARTE INTERNE DEL COMUNE NON CI INTERESSA UN FICO SECCO,VOGLIAMO SAPERE,INVECE,DEI PROBLEMI DELLA SICUREZZA GENERALE,DELLA RISTRUTTURAZIONE DELLE FORZE DI POLIZIA SUL TERRITORIO,DELLA PREPARAZIONE DI QUESTE RIGUARDO ALL’AZIONE DI CONTRASTO,DEL FUNZIONAMENTO DELL’APPARATO INVESTIGATIVO E GIUDIZIARIO LOCALI.QUESTI SONO I PROBLEMI CHE CI INTERESSANO E SU QUESTO PIANO APPROVIAMO O NON APPROVIAMO L’OPERATO DI TUTTI COSTRUENDO O DISFACENDO LE “ ALLEANZE CON LA POLITICA”. PUNTO.

Ti potrebbe anche interessare...