Non c’è peggior sordo di quello che non vuole sentire. Si può continuare in queste condizioni?

Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire…

Lo stiamo dicendo da anni:

bisogna indagare sulle movimentazioni e sui conti bancari, in continua sintonia con l’ABI.

Giornalmente.

Bisogna indagare sulle acquisizioni di negozi, supermercati, appartamenti, ville, abitazioni, terreni, sulle utenze elettriche ed idriche, sui passaggi di proprietà, sui cambi di destinazione di uso, sulle varianti urbanistiche, sugli appalti, sui subappalti, sui club e sui luoghi di intrattenimento, di divertimento, di gioco e quant’altro.

In anni di lavoro abbiamo contezza ormai dell’inadeguatezza a livello locale dell’azione investigativa in provincia di Latina.

Ordine pubblico e basta.

Ogni volta debbono venire da fuori provincia i corpi centrali per le indagini che riguardano le mafie.

Non siamo d’accordo con chi si sbraccia nel chiedere un… potenziamento degli organici dei presidi locali.

Qua, più che il numero, occorre la qualita’.

La QUALITA’, l’intelligence.

Si può continuare in queste condizioni?

Archivi