Nomina promotore della petizione per la messa in stato di accusa da parte dell’Europa dei governanti italiani a seguito dell’avvelenamento di vasti territori italiani da parte delle organizzazioni criminali

COMUNICATO
Oggi ci è stata richiesta dalla Camera dei Deputati la nomina di chi indichiamo quale proponente della petizione che ha promosso la petizione che dà inizio alla procedura per far mettere in stato di accusa, da parte della Comunità Europea, i Governi italiani a seguito dei tragici fatti conseguenti all’interramento di fusti tossici in vari territori e all’avvelenamento di vasti territori del Paese da parte di organizzazioni criminali.
Ovviamente abbiamo indicato il nostro Segretario Nazionale Dr. Elvio Di Cesare.
Prosegue l’iter che porterà probabilmente alla condanna da parte degli organi europei dei nostri governanti, vecchi e nuovi.
Un’altra tappa nella lotta dell’Associazione Caponnetto contro le mafie.

Archivi