“Noi Testimoni di giustizia senza lavoro contro i furbi”. DE LUCA E DE MAGISTRIS SOSTITUISCANO QUESTI SIGNORI CON I TESTIMONI DI GIUSTIZIA,CON COLORO,CIOE’,CHE HANNO DIMOSTRATO CO I FATTI DI ESSERE I PALADINI DELLA LEGALITA’

L’ennesima operazione dei  C C  Nas  di Napoli ,ospedale Loreto Mare, questo blitz fa emergere come chi ha un posto di lavoro non apprezza tale fortuna e umilia chi vorebbe lavorare onestamente,li chiamano i furbetti del cartellino ma per me sono criminali e la vergogna di Napoli.

In piu’ c’e l ‘aspetto legale e il danno che si trasmette sull’ utenza e a chi soffre.
Questa gente andrebbe punita con la perdita del posto di lavoro cosi si farebbe spazio a uomini e donne che onestamente svolgerebbero il loro incarico.Mi auguro che la Regione ed il Comune di Napoli si costituiscano parte lesa .
Il Ministro Madia e il Ministro Minniti dovrebbero anche chiarire perche’ i testimoni di giustizia campani  restano senza lavoro nonostante una legge e nonostante le promesse del Servizio Centrale di Protrzione,avere un testimone di giustizia in un luogo di lavoro e’ una garanzia di legalita’ ed un esempio di come lo Stato premi chi denuncia.
Ciliberto Gennaro
Testimone di giustizia
Archivi