Noi… ”appiattiti sul Movimento 5 Stelle? Di volta in volta, da oltre 10 anni in qua, imbecilli e mafiosi stanno tentando di metterci addosso ora la divisa di militanti del PRC e del PDCI, poi dell’IDV, poi ancora del PD, ora del M5 S. Ci auguriamo, anche se da questa gente c’é da aspettarsi di tutto in quanto imbecilli, che non vogliano etichettarci anche PDL. Abituati a ragionare da servi quali sono e sono stati sempre, non concepiscono proprio che un’Associazione seria, qual’é la Caponnetto, per essere effettivamente OPERATIVA, EFFICACE E SIGNIFICATIVA, DEVE salvaguardare la sua autonomia da tutto e da tutti. Soci ed anche singoli dirigenti della Caponnetto possono tranquillamente militare –ed anche candidarsi-in qualsivoglia formazione politica, ma senza mai coinvolgere l’Associazione in quanto tale, la cui linea politica è espressa dal suo Segretario come espressione dell’intera Associazione. Se ultimamente c’é stato un incontro ufficiale fra una delegazione dell’Associazione Caponnetto e solo il Gruppo Parlamentare del M5S sui problemi riguardanti la lotta alle mafie è perché TUTTI gli altri Gruppi Parlamentari, ai quali era stato proposto lo stesso incontro sugli stessi argomenti, se la sono data a gambe e si sono sottratti al confronto. Questo vuol dire che agli altri non interessano i temi dell’antimafia, malgrado i bla bla che molti vanno facendo. Si vergognino ed almeno tacciano!!!

Buffoni e mafiosi coloro che non sanno più a che santo appellarsi per trovare una scusa per attaccare l’Associazione Caponnetto.
Ma chiunque abbia tentato finora di farlo è uscito con le unghie mozzate in quanto noi siamo fra i pochi in Italia a non avere scheletri negli armadi, mentre chi tenta di attaccarci evidentemente li ha.
La nostra SCOMODITA’ dipende proprio da questo:
noi siamo diventati, non per merito o colpa nostri, termine di paragone con tanti altri nostri affini.
Il fatto è che noi NON SIAMO RICATTABILI perché non siamo legati ad alcun carro politico e non prendiamo soldi e privilegi da qualsivoglia fazione politica, di destra, di centro o di sinistra,… ammesso che ancora esistano una destra, un centro ed una sinistra…
I nostri iscritti e dirigenti sono liberi di militare in qualsiasi partito politico ma non è consentito a chicchessia di farlo coinvolgendo l’Associazione in quanto tale, la quale è e resterà sempre indipendente da tutto e da tutti.
Comunque, anche se è antipatico dirlo in quanto noi siamo fermamente contrari ad ogni forma di cesarismo, la linea politica di un organismo associativo è rappresentata dal suo massimo responsabile, che è per l’Associazione Caponnetto il suo Segretario, l’autore di questa nota, e non dai singoli componenti
dell’Associazione, alcuni dei quali, peraltro, sono collocati non su una sola ma, al contrario, su più aree dello scacchiere politico.
Qualche imbecille recentemente, evidentemente non conoscendoci o addirittura in malafede, ha tentato di accusarci
di esserci… “appiattiti sul Movimento 5 Stelle”.
Negli anni andati i soliti malati di mente o i sodali dei vari clan hanno tentato di accusarci di volta in volta di essere appiattiti prima su PRC e PDCI, poi sull’IDV, poi sul PD.
Questa ultima accusa ci ha fatto semplicemente ridere perché, oltretutto, essa ha avuto l’effetto del boomerang in quanto ci ha costretti a rendere nota la notizia di una nostra richiesta di incontro a TUTTI i Gruppi Parlamentari per illustrare alcune proposte dell’Associazione Caponnetto tendenti a rendere più efficace la lotta alle mafie, richiesta rimasta senza risposta alcuna da parte di quasi tutti.
CI HA RISPOSTO, INFATTI, E VOLUTO INCONTRARE SOLO IL GRUPPO PARLAMENTARE DEL MOVIMENTO 5 STELLE, MENTRE TUTTI GLI ALTRI HANNO FATTO ORECCHIE DA MERCANTE.
SI VERGOGNINO perché questo vuol dire che nei fatti quasi tutti gli altri non vogliono sentir parlare di lotta alle mafie.
Abbiano, pertanto, almeno il pudore e l’accortezza di TACERE!
Se altri non hanno sensibilità ed interesse ai temi della lotta alle mafie, è affar loro e non nostro!
Noi ci limitiamo a prenderne atto ed a comportarci di conseguenza…

Archivi