Nessuno lo dice… nemmeno Renzi

Expo, e altri appalti Lombardi

Le società interdette
Nel corso dei lavori, i controlli hanno portato all’interdizione di alcune società in particolare, le quali, secondo le indagini, erano infiltrate prevalentemente dalla ‘ndrangheta.10 sono state le ditte soggette all’interdizione antimafia nei cantieri della Teem, la tangenziale esterna milanese. Altre 8 sono state le imprese interdette dai cantieri della Pedemontana. Le forze dell’ordine hanno scoperto che c’erano molte società che avevano ricevuto incarichi in tutte e due le imprese e molte di loro erano collegate attraverso legami di società o di famiglia. E’ stato messo in luce che c’erano anche dei piccoli subcontratti, che non venivano sottoposti nemmeno all’autorizzazione. Era questo uno stratagemma che sarebbe stato sfruttato dalle imprese per sottrarsi ai controlli antimafia. In sostanza la criminalità organizzata si infiltrava attraverso dei subcontratti rilasciati a società che erano collegate fra di loro dall’intenzione di provvedere ad un’intensa rete di affari.

Archivi