Nessn esponente politico ed istituzionale a Terracina alla presentazione di un libro importante come é “Malitalia” di Enrico Fierro e Laura Aprati

NESSUN ESPONENTE POLITICO ED ISTITUZIONALE PRESENTE A TERRACINA ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “MALITALIA” DI ENRICO FIERRO E LAURA APRATI. UN’INSENSIBILITA’ INQUIETANTE, A DESTRA COME A SINISTRA. UNA CLASSE DIRIGENTE INADEGUATA.

Una classe dirigente inadeguata, quella di Terracina.

La nostra è una sentenza senza appello perché le prove sono schiaccianti e numerose.

Sono anni che stiamo denunciando la presenza massiccia ed invasiva di soggetti a dir poco “sospetti” che, provenienti da altre regioni del Paese e, soprattutto, dalla Campania, si sono impossessati di larghi settori dell’economia terracinese.

Abbiamo allertato stampa, cittadini, forze dell’ordine, istituzioni.

Tutti.

Dobbiamo dare atto a Polizia e Carabinieri di aver raccolto il nostro grido di allarme e li ringraziamo per quanto stanno facendo.

Non altrettanto possiamo dire delle burocrazie politiche, nessuna esclusa, di maggioranza e di minoranza.

Non parliamo dei cittadini – fatta qualche eccezione – che non possono giustificarsi sostenendo di non essere stati informati.

La stampa, soprattutto i cronisti dei due quotidiani più diffusi “Latina Oggi” e “La Provincia”, hanno fatto un buon lavoro di informazione trattando ripetutamente ed in maniera lodevole il tema della diffusione delle mafie sul territorio.

E’ palese un’incredibile incapacità reattiva, ad un sussulto di orgoglio di una comunità che pure vanta tradizioni ed una storia meravigliosi.

Che peccato!

Speriamo che prima o poi almeno la parte più sensibile di tale comunità si accorga della drammaticità della situazione in cui si trova.

Ma speriamo, al contempo, che tale risveglio non avvenga quando sarà troppo ormai tardi e la città sarà nelle mani della criminalità.

Ieri sera abbiamo assistito ad un ennesimo spettacolo desolante durante la cerimonia della presentazione del libro “Malitalia” di Enrico Fierro e Laura Aprati, due giornalisti e scrittori di spessore autori di uno dei migliori libri che abbiamo avuto modo di leggere finora.

Non un esponente politico, di sinistra come di destra, non un rappresentante delle istituzioni, dell’amministrazione comunale, pochissimi cittadini, hanno partecipato.

Un disinteresse completo, una disattenzione ai problemi drammatici del territorio… , un territorio di cui le mafie stanno sempre più diventando padrone assolute.

Archivi