Nel Veneto infestato dal clan dei Casalesi c’è anche la ‘ndrangheta: all’alba 33 arresti e sequestri per decine di milioni di euro tra Venezia, Milano e Crotone

Nel Veneto infestato dal clan dei Casalesi c’è anche la ‘ndrangheta: all’alba 33 arresti e sequestri per decine di milioni di euro tra Venezia, Milano e Crotone

di redazione

Ancora un blitz antimafia nel ricco e laborioso Veneto. Ancora una volta una delicata inchiesta ha smascherato una “locale” della ‘Ndrangheta a Venezia che inquinava l’economia legale non solo nelle principali città venete ma anche in tutto il Nord Italia, Milano e Reggio Emilia in primis. L’inchiesta coinvolge più regioni italiane ed il blitz contro la presenza della ‘ndrangheta in Veneto è scattato all’alba. Sono 33 gli arresti effettuati. Carabinieri e Guardia di Finanza hanno eseguito una cinquantina di perquisizioni fra Treviso, Vicenza, Padova, Belluno, Rovigo, Belluno, Reggio Emilia, Parma, Milano e Crotone. Le indagini, partite alla fine del 2015, sono relative alle infiltrazioni nel tessuto economico portate avanti in questi anni dalla criminalità legata al clan dei cutresi, la Ndrangheta di Crotone. Sono stati eseguiti anche numerosi sequestri, per un valore di 10 milioni di euro. E così il Veneto che qualcuno pensava fosse immune dall’infezione mafiosa, dopo aver scoperto di essere infestato dalla mafia casalese (inchiesta conclusa con 50 arresti 15 giorni fa), oggi si sveglia anche con gli arresti di ‘ndraghetisti. E molti, purtroppo, sono insospettabili manager e professionisti del Veneto che conta.

 

12 Marzo 2019

Fonte:https://www.vocedinapoli.it

Archivi