Nel Lazio finora confiscati 473 alle mafie in dieci anni

Sono 473 i beni confiscati in 10 anni nel Lazio alla criminalità organizzata. Di questi 378 si trovano a Roma e Provincia. Sono alcuni dei dati forniti dall’Agenzia nazionale per l’Amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, in occasione dell’inaugurazione della sede di Roma. Il Lazio si classifica così al sesto posto tra le Regioni italiane per il numero di beni confiscati, preceduto da Sicilia (4.918), Campania (1.607) Calabria (1.513) Lombardia (906) e Puglia (897). Degli immobili confiscati 238 sono già stati destinati e consegnati dall’Agenzia, 40 sono stati destinati ma non ancora consegnati mentre 25 sono usciti dalla gestione perché venduti o liquidati. Dei 473 beni confiscati nel Lazio 104 sono aziende di cui 96 nel territorio romano.

(Tratto da Repubblica)

Archivi