Napoli. Marano: polo produttivo, il Riesame conferma il sequestro

Il Mattino, Mercoledì 21 Dicembre 2016

Napoli. Marano: polo produttivo, il Riesame conferma il sequestro

di Ferdinando Bocchetti

Marano. Polo produttivo, il tribunale del Riesame conferma il provvedimento di sequestro del varco d’accesso (non collaudato o collaudato con false attestazioni) ai capannoni industriali. Il decreto di sequestro, emesso dalla procura di Napoli qualche settimana fa, era stato impugnato dai legali della società di proprietà dei fratelli Aniello e Raffaele Cesaro, entrambi indagati, che si era aggiudicata il bando di gara emanato dal Comune di Marano.

Nei giorni scorsi centinaia di lavoratori dell’area industriale avevano assediato il municipio e bloccato per ore il traffico lungo i principali corsi della città. Dopo quella protesta, e sulla scorta di una relazione tecnica sottoscritta dai consulenti dell’ente comunale, la Procura ha concesso agli operatori del settore un’autorizzazione temporanea per il transito nell’area oggetto dell’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia.

Archivi