Napoli, interdittiva antimafia per ditta refezione: stop agli appalti nelle scuole e negli ospedali

Napoli, interdittiva antimafia per ditta refezione: stop agli appalti nelle scuole e negli ospedali

Lunedì 24 Gennaio 2022

Un provvedimento interdittivo antimafia è stato adottato dalla Prefettura di Napoli nei confronti della società Capital srl di Napoli, concessionaria del servizio di refezione scolastica nelle classi a tempo pieno di diversi Comuni d’Italia. La comunicazione è indirizzata ai Comuni di Napoli,  Afragola, Ancona, Arzano, Casoria, Frattaminore e ad altri enti pubblici che hanno stipulato contratti di appalto come l’Istituto Tumori Pascale e gli ospedali Santobono Pausilipon e Cardarelli.

La Prefettura di Napoli vuole «raccogliere informazioni in merito ai servizi contrattualmente effettuati» dalla Capital «al fine di consentire la verifica della sussistenza dei presupposti per l’applicazione delle misure straordinarie di gestione, sostegno, monitoraggio delle imprese». In particolare, la Prefettura di Napoli chiede che si segnalino «i contratti per i quali sussista l’urgente necessità di assicurare il completamento dell’esecuzione degli stessi, ovvero la loro prosecuzione al fine di garantire la continuità di funzioni e servizi indifferibili per la tutela di diritti fondamentali, nonché per la salvaguardia dei livelli occupazionali o dell’integrità dei bilanci pubblici».

Fonte: https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/napoli_refezione_scuola_ospedali_interdittiva_antimafia_ditta-6459356.html

Archivi