MINACCE ED INSULTI A SCAMPIA AD UNA COMMERCIANTE ED AL MARITO NOSTRI ISCRITTI.DA ORA I DELINQUENTI DI SCAMPIA HANNO A CHE FARE CON L’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO

Roma,10.04.2019

Dr.Carmela Pagano – Prefetto di NAPOLI

e p.c. On.Matteo Salvini – Ministro Interno

ROMA

Signor Prefetto,

la Signora in calce indicata,titolare di un esercizio commerciale in Scampia,oggi é stata vittima dell’ennesima aggressione e di una sequela di intimidazioni e di insulti da parte di soggetti identificati dai carabinieri intervenuti su chiamata dell’interessata.

Una situazione,la sua,diventata insostenibile a causa di una lunga sequela ,che perdura da tempo,caratterizzata da raid,insulti,minacce,aggressioni che,oltre ai gravi danni economici,le stanno provocando gravi conseguenze anche sul piano dello stato psico-fisico suo e della famiglia.

La preghiamo di voler adottare,con l’urgenza che il caso richiede,i provvedimenti necessari per ristabilire in quel quartiere,ben noto per il suo degrado,uno stato di rispetto della legalità e di convivenza civile e,al contempo,di tutela dell’integrità fisica della signora e di suo marito oltre che della libertà della loro attività commerciale.

In attesa di sue assicurazioni al riguardo,la ringraziamo anticipatamente e distintamente salutiamo

IL SEGRETARIO NAZIONALE

Dr.Elvio Di Cesare

Archivi