Mercoledì 3 giugno 2015,i funerali a Formia dell’avvocato Mario Piccolino ucciso con un colpo di pistola in fronte da un killer della camorra.Una situazione nel sud pontino insostenibile per la presenza asfissiante delle mafie e per l’inadeguatezza dell’azione di contrasto da parte delle istituzioni e di una politica in parte disattenta ed in altra parte collusa come dimostrato dalle inchieste giudiziarie “Formia Connection” e “Damasco”

Ti potrebbe anche interessare...