Massoni all’attacco contro l’Associazione Caponnetto? Crolla miseramente il castello di fandonie messo sù dopo il Convegno di Cassino.

Il castello di fandonie costruito maldestramente da qualcuno probabilmente ispirato da qualche loggia massonica per denigrarci è crollato miseramente.
Avevamo suggerito a tutti i nostri aderenti di non offrire alcuna sponda ai tanti nostri detrattori ma probabilmente l’ingenuità di qualcuno di essi ha fatto sì che quel castello fosse messo in piedi.
Non ce ne adontiamo più di tanto, però, perché ciò ci ha consentito di scoprire un chiaro disegno di qualcuno impegnato a combatterci usando lo strumento della calunnia che è tipico delle mafie e della massoneria deviata.
E’ bastato ascoltare la bobina del nostro intervento al convegno di Cassino per comprendere tutta l’inconsistenza e l’infondatezza delle accuse che ci sono state rivolte.
E’ stato detto che noi durante il Convegno di Cassino avremmo… ” parlato male delle forze dell’ordine “e CIO’ E ‘ ASSOLUTAMENTE FALSO.
MISERABILI!
INFAMI!
MAFIOSI!
Un vero e proprio boomerang, quello dei nostri detrattori, perché da oggi in avanti accenderemo i riflettori sul ruolo che potrebbe aver giocato o giocare qualche soggetto o pezzo di massoneria deviata nella vita sociale ed economica del Basso Lazio e del Molise.
Un aspetto, quello che riguarda la massoneria, che la stampa e l’opinione pubblica e politica di regime non hanno mai voluto affrontare, ma che noi, al contrario, vogliamo esaminare per capire e portare allo scoperto le ragioni vere di tante collusioni fra potere e mafie in questa parte disgraziata dell’Italia centrale che ruota intorno alla Capitale e di tanta astiosità ed odio nei confronti dell’Associazione Caponnetto, una delle poche fuori dal coro del regime medesimo.
Potere, mafie e massoneria, la miscela che sta uccidendo il Paese..
E’ il filone sul quale la nostra Associazione intende lavorare da oggi in avanti usando tutti gli strumenti consentiti dalla legge.
Ed è il filone che indichiamo a tutti i nostri aderenti e simpatizzanti come prioritario nell’azione che dovremo condurre per l’avvenire, da oggi.
Avanti con la raccolta di notizie ed elementi!!!

Archivi