Male, malissimo… Perché non sono stati interrogati i “padroncini” che, secondo Schiavone, sarebbero gli autori del trasporto di rifiuti tossici interrati nel Lazio e, forse, anche nel Molise? Chi ha commissionato a costoro i viaggi per conto dei casalesi???

MALE, MALISSIMO che non siano stati ascoltati i camionisti di Itri che avrebbero trasportato, secondo Carmine Schiavone, rifiuti tossici dal nord nei territori del sud pontino e, forse, anche nel Molise.
Un loro interrogatorio ci avrebbe condotto sicuramente alla scoperta dei siti in cui sarebbero stati interrati i rifiuti tossici ed anche di chi ha commissionato ad essi i trasporti.
Un anello di congiunzione importante con la camorra casalese, quello che occorre capire bene per in individuare uno per uno – e possibilmente fare incatenare – i vari referenti locali in giacca e cravatta delle organizzazioni criminali.
Perché di questo si tratta:
oltre che occuparsi dell’aspetto sanitario ed ambientale che sta assillando noi tutti dopo che Schiavone ha dichiarato che siamo tutti destinati a morire per tumore, c’è la necessità di individuare tutti coloro che, direttamente od indirettamente, sono i responsabili di questa immane tragedia.
Noi non demorderemo dal proposito di far chiamare uno per uno tutti questi bravi signori che si sarebbero prestati a fare un lavoro sporco, consapevoli o meno.
Come pure ci batteremo per scoprire le ragioni per le quali essi non sono stati chiamati da chicchessia.
Ci sono state della coperture che hanno indotto chi di dovere a restare inerte? a far finta, cioè, di non sapere, non vedere, non sentire?
Domande alla quali esigiamo che vengano date delle risposte esaustive ed anche in tempi brevi.
Già abbiamo avviato la procedura di richiesta alla Comunità Europea per far mettere in stato di accusa le autorità italiane.
Proprio ieri abbiamo completato l’atto presso la Camera dei Deputati, un passo propedeutico al passaggio, poi, all’Europa della pratica.
Ed andremo avanti fino al giorno in cui potremo avere la soddisfazione di vedere sul banco degli imputati non solo i criminali di bassa lega, ma soprattutto tutto quell’esercito di colletti bianchi che per denaro o incapacità sono i veri responsabili di quanto è avvenuto, sta avvenendo ed avverrà.
Non dimentichiamo mai che Schiavone ha preannunciato la morte di milioni di persone…

Archivi