Mafia, nel Lazio confische doppie rispetto alla media nazionale.AH AH AH AH AH AH AH AH . E PREFETTI,FATTA QUALCHE ECCEZIONE ,ESPONENTI POLITICI PREZZOLATI E COLLUSI,GENTE COMUNE E SOGGETTI VARI VENDUTI ALLA MAFIA E CORROTTI,HANNO SEMPRE NEGATO L’ESISTENZA DELLA MAFIA .OGGI HANNO CAMBIATO TATTICA: NON NE PARLANO PROPRIO E PARLANO DI CARMINIELLI E ROCCOCO’ O DI TARANTELLE,LUMINARIE,ROTONDE E STORIE ANTICHE.LA MAFIA E’ MATERIA CHE NON INTERESSA A QUESTI SEPOLCRI IMBIANCATI.E QUESTE SONO LE CONSEGUENZE!!!!  BASTARDI.

Ti potrebbe anche interessare...