Mafia: CdM riconsidera scioglimento comune di Fondi

Il Consiglio dei ministri ha deliberato di riconsiderare la proposta di scioglimento del consiglio comunale di Fondi. La richiesta di sciogliere il consiglio della cittadina laziale era stata chiesta dal ministro dell’Interno. Ora si decidera’ sulla base di una nuova relazione che Maroni dovra’ portare a palazzo Chigi dopo le modifiche introdotte da una legge varata a luglio, che entrera’ tra poco in vigore, e che detta nuove norme per i casi di scioglimento per mafia.

(Tratto da ANSA)

Archivi