Mafia, Camorra e ndrangheta al nord per troppi anni non si voleva combatterla!

Mafia, Camorra e ndrangheta al nord per troppi anni non si voleva combatterla! Se le mafie si sono radicate al nord la colpa é ,oltre che dei delinquenti in giacca e cravatta ,soprattutto di parti importanti della politica e delle istituzioni. Sono i rappresentanti di queste che dovrebbero essere messi in galera a vita!!!!!!

Iniziamo con questa frase …….
La frase di un criminale ai suoi ” stai tranquillo compare li a Milano ci sono i nostri cugini ….sono li dal 1990 e come stare a casa nostra”

Possiamo dire grazie agli uomini delle forze dell’ordine a magistrati che con professionalità in questi mesi stanno smantellando le basi del nord delle mafie.
Facendo emergere il grave livello di infiltrazioni mafiose.
Noi però non possiamo non dimenticare che per anni si è volutamente ignorare questi fenomeni di infiltrazioni mafiose al nord e troppo spesso ci hanno additati come dei visionari.
I criminali hanno messo le basi in queste regioni grazie alle complicità politiche ai collusi a personaggi della finanza locale ai cosiddetti colletti bianchi che non hanno esitato minimamente a fare muro contro questa invasione criminale,  anzi per anni insospettabili hanno riciclato miliardi di euro.
Ora che  oggi è tutto visibile anche se crediamo che sia la punta dell’iceberg  ci vorrebbe un mea culpa da parte di chi non ha voluto vedere che la mafia conquistava il Nord e con questo suo fare si è resa complice.
Ciliberto Gennaro
Testimone di Giustizia

Archivi