Ma che succede a Ventotene? Una domanda ai Comandanti Generali della Guardia di Finanza e dell’Arma dei Carabinieri

MA CHE SUCCEDE A VENTOTENE?

Ma che succede a Ventotene? Dopo le nostre segnalazioni abbiamo registrato con piacere un attivismo mirato a far fronte ad una situazione di illegalità senza fine.

Abusivismo edilizio dilagante e ramificato, lavoro nero, un sistema di appalti e subappalti che ha visto (perfino i lavori all’interno della caserma della Guardia di Finanza fatti da imprese campane) e vede una sovrabbondanza di ditte casertane.

Questi, i punti dolenti sui quali chiedevamo una maggiore attenzione delle forze dell’ordine locali e provinciali.

Qualcosa sembrava che si stesse movendo.

Poi, all’improvviso, siamo piombati in un clima di…

Inerzia ed in silenzio spettrale.

Avevamo anche sottolineato la necessità di dar vita ad un processo di avvicendamento fra quel personale della Guardia di Finanza stanziato sull’isola da decenni. Per ovvi motivi di opportunità, come di norma accade altrove. Ma anche su questo aspetto, silenzio tombale!

Che è successo?

Lo domandiamo ai Comandanti Generali della Guardia di Finanza e dell’Arma dei Carabinieri.

Dobbiamo formalizzare la richiesta al Capo dello Stato???

Archivi