Ma che dice Magliozzi, ex Sindaco di Gaeta?

MA CHE DICE MAGLIOZZI, EX SINDACO DI GAETA???

MENTRE EGLI … ASSICURA CHE… A GAETA NON C’E MAFIA, VIENE FUORI CHE CARABINIERI DI GELA E IL PM ADRIANO IASILLO, DELLA PROCURA DI ROMA, ACCERTANO CHE IL CLAN DEI RINZIVILLO ED UN GRUPPO COMPOSTO, COME SCRIVE IL CORRIERE DELLA SERA DEL 4 GENNAIO 2007, “DA IMPRENDITORI E FACCENDIERI IN CONTATTO CON AMMINISTRATORI PUBBLICI, ERANO CAPACI DI AGGUANTARE ALMENO QUARANTA BANDI TRA GAETA E CIVITAVECCHIA. PORTI, CONDOTTE FOGNARIE, RISTRUTTURAZIONI DI CARCERI, RIPASCIMENTO DELLE SPIAGGE”.

Nella rubrica “Articoli” di questo stesso sito, riportiamo un servizio del “Corriere della Sera” del 4 gennaio 2007, cronaca di Roma, a firma di Alessandro Fulloni, che parla di un’indagine svolta dai Carabinieri di Gela e della Procura della Repubblica di Roma sulle attività nel Lazio del potente clan di “Cosa Nostra” dei Rinzivillo.

Ancora una volta, come in altre occasioni, si parla della presenza a Gaeta, oltreché della camorra, di “cosa nostra”.

E non si è mai indagato sulle compravendite immobiliari nella città del Golfo, come noi chiediamo da anni!!!…

Se si fossero fatte, al contrario, indagini sui soggetti che hanno comprato a Gaeta (come in altre città del golfo, Minturno ecc) negli ultimi 10-20 anni, immobili, terreni e quant’altro, sicuramente sarebbero venuti fuori… nomi interessanti!!!…

Prima di parlare, quindi, Magliozzi si informi bene!!!

Associazione “A. Caponnetto”

Archivi