M5S: DOPO 15 ANNI DI INSUCCESSI ABBIAMO PRONTA LA RIFORMA DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

Roma 2 luglio – “ Dopo 15 anni di insuccessi legislativi e di interventi tampone che, lungi dal disegnare un quadro di riforme coerenti, hanno ridotto il tpl nello stato disastroso in cui oggi versa, il Movimento 5 Stelle presenta una legge quadro che raccoglie e riorganizza il trasporto pubblico”.
Lo dichiarano i deputati del M5S in Commissione Trasporti nel presentare gli elementi cardine della loro proposta di legge, a prima firma di Cristian Iannuzzi.
“I nostri obbiettivi sono chiari: raggiungere 2 milioni di nuovi utenti che potranno abbandonare l’auto, risparmiare 15 Miliardi di Euro con il dimezzamento dei costi di congestione, restituire 12 miliardi alle famiglie che non saranno più costrette ad acquistare un auto per spostarsi ed evitare i 25.000 gravi incidenti ogni anno. La maggiore stabilità normativa, unita ad un sistema premiale di vincoli e incentivi, permetterà alle aziende di avviare un processo di riorganizzazione industriale, favorendo un percorso di riforme che restituiranno competitività ed efficienza al settore del trasporto pubblico. In ballo c’è la qualità della vita di milioni di cittadini, ma anche la sfida di valorizzare le città più belle del mondo oggi strette nella morsa del traffico e della congestione. Per ciò invitiamo tutti cittadini interessati all’argomento, ad accedere al portale M5S “Lex”, leggere il testo della nostra proposta di legge e commentare, emendare, partecipare contribuendo, con le proprie idee e la propria esperienza, al miglioramento di questa legge quadro sul trasporto pubblico locale. ”

Archivi