Lo Stato, se c’è ancora, reagisca!

ALLUCINANTE! SIAMO AL DELIRIO: PREFETTO, QUESTORE, DIA, CARABINIERI, MINISTRO DELL’INTERNO, ALTRI CORPI DI POLIZIA E, POI, DDA DI ROMA, NAPOLI, REGGIO CALABRIA, TUTTI “PEZZI DEVIATI DELLO STATO”! QUESTA E’ EVERSIONE!

L’attacco è allo Stato e questo deve reagire. Non può far finta di niente ed arrendersi di fronte all’irrazionalità.

Le affermazioni del Presidente dell’Amministrazione Provinciali che, dopo aver fatto indagare sugli investigatori, ora definisce questi “pezzi deviati dello Stato”, sono intollerabili.

La Procura della Repubblica di Latina lo convochi e si faccia dire “quali” sono i “pezzi deviati dello Stato” che avrebbero montato tutta una… montatura per eliminare una classe politica fondana fatta di persone perbene.

Parlano le carte e non c’è nemmeno bisogno di rispondere a questo signore.

Se c’è ancora un minimo di senso delle Istituzioni, chi deve reagire reagisca.

E il Governo venerdì faccia quello che deve fare!

Archivi