Lo stato disastroso della Giustizia in provincia di Latina.

Intervengono i parlamentari del M5S.Grazie,amici.

C’è una interrogazione parlamentare sulla disastrosa situazione giudiziaria del tribunale di Latina in cui si assiste a differimenti di udienza anche per periodi di un anno, sono necessari ulteriori interventi istituzionali anche da parte dell’Associazione Caponnetto .INTERVENIAMO CON TUTTO IL PESO DELLA NOSTRA AUTOREVOLEZZA

ATTO CAMERA
INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE 3/03301
Dati di presentazione dell’atto
Legislatura: 17
Seduta di annuncio: 870 del 13/10/2017
Firmatari
Primo firmatario: ROMANO PAOLO NICOLO’
Gruppo: MOVIMENTO 5 STELLE
Data firma: 13/10/2017
Elenco dei co-firmatari dell’atto
Nominativo co-firmatario Gruppo Data firma
COLLETTI ANDREA MOVIMENTO 5 STELLE 13/10/2017

Destinatari
Ministero destinatario:
MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
Attuale delegato a rispondere: MINISTERO DELLA GIUSTIZIA delegato in data 13/10/2017
Stato iter: IN CORSO
Atto Camera

Interrogazione a risposta orale 3-03301
presentato da
ROMANO Paolo Nicolò
testo di
Venerdì 13 ottobre 2017, seduta n. 870
PAOLO NICOLÒ ROMANO e COLLETTI. — Al Ministro della giustizia. — Per sapere – premesso che:

come è noto, con il decreto legislativo 7 settembre 2012 n. 155, «Nuova organizzazione dei tribunali ordinari e degli uffici del pubblico ministero, a norma dell’articolo 1, comma 2, della legge 14 settembre 2011, n. 148», il Governo ha provveduto a riorganizzare sul territorio nazionale gli uffici giudiziari sopprimendo 31 tribunali ordinari, 31 procure e tutte le 220 sezioni distaccate di tribunale al fine di realizzare risparmi di spesa e incrementare l’efficienza del sistema giustizia;

tra le sedi distaccate soppresse vi sono state anche le sezioni di Gaeta e di Terracina del tribunale di Latina, che dal 13 settembre 2013, giorno di entrata in vigore del suddetto decreto legislativo, hanno visto bloccate nei loro rispettivi territori tutte le cause penali e civili pendenti. Cosa ancora più grave è che tutti i fascicoli, tra penale e civile, delle rispettive sezioni distaccate risultano, dopo quattro armi trascorsi dalla riforma, ancora oggi irreperibili con pesanti conseguenze sugli iter giudiziari dei diretti interessati;

infatti, secondo segnalazioni pervenute all’interrogante decine di migliaia di questi fascicoli delle ex sezioni distaccate di Gaeta e di Terracina sono conservati in un deposito a Latina, esattamente all’Intermodale di Latina Scalo, nella più totale incuria e cosa ancora più grave non si possono consultare, con evidente danno per chi, per ragioni di giustizia, ha necessità di ottenere copie degli stessi;

numerose sono state, nell’arco di questi quattro anni, le denunce dell’ordine degli avvocati di Latina sullo stato di incuria in cui versa il deposito della Cancelleria presso l’Intermodale di Latina Scalo e sulla impossibilità di poter consultare/conseguire copie degli stessi, tra cui memorie di parte, relazioni tecniche ed altro, con grave nocumento al diritto alla giustizia costituzionalmente sancito. Inequivoche sono in tal senso le parole dell’attuale Commissario dell’ordine degli avvocati di Latina, avvocato Stefano Bertollini, che ha dichiarato che: «nonostante le richieste da parte della Presidenza del Tribunale, il Ministero non ha dato alcuna risposta alternativa alla poco decorosa collocazione dei fascicoli. Risulta quindi difficile recuperare i fascicoli ivi archiviati anche per l’assenza dei minimi di igiene necessari.»;

la grave situazione che si è venuta a determinare, per la sua eccezionalità, richiede l’immediata adozione da parte del Governo di provvedimenti urgenti che assicurino una collocazione adeguata di questa non insignificante mole di fascicoli giudiziari molti dei quali trattano casi di notevole gravità, considerando le notorie pesantissime problematiche relative alla presenza radicata nel sud Pontino di organizzazioni criminali;

un territorio dove non vi è possibilità di avere giustizia è un territorio di fatto abbandonato dallo Stato –:

se il Ministro interrogato sia a conoscenza di quanto in premessa e se non ritenga opportuno adottare iniziative urgenti atte a consentire un’adeguata archiviazione dei fascicoli delle ex sezioni distaccate di Gaeta e Terracina del tribunale di Latina, in modo da garantire al territorio del sud Pontino un corretto funzionamento degli uffici giudiziari dato che adesso l’attività da essi svolte risulta penalizzata rispetto a quella degli altri uffici giudiziari italiani

Archivi