lo “spettacolo”dei morti di camorra

In 48 ore 4 morti uccisi, la camorra semina morte e quei ragazzi che guardano i cadaveri come se fosse uno spettacolo.

Questa normalità è  orrore,quasi come se quei corpi sull’ asfalto fossero scene di un film.
Questa mattanza è  frutto del rigenerarsi di nuove leve che ,spietate ,seminano morte e terrore e sparano tra la folla.
La camorra la si combatte con la forza e la cultura vietando anche a quei ragazzi di stare affacciati ad una balaustra a vedere queste scene e sorridendo con nell’indifferenza che diventa abitudine alla violenza.
Solo quando lo  Stato sarà in grado di dare un opportunità a questi ragazzi,solo allora si potrà iniziare a vincere contro la camorra .
Ciliberto Gennaro
testimone di giustizia
Archivi