Lo sfogo del senatore Ruotolo: “Comincia male il nuovo anno con un attentato incendiario e un agguato di camorra

Lo sfogo del senatore Ruotolo: “Comincia male il nuovo anno con un attentato incendiario e un agguato di camorra

1 Gennaio 2022

Lo sfogo del senatore Ruotolo: “Comincia male il nuovo anno con un attentato incendiario e un agguato di camorra.

Comincia nel modo peggiore il 2022: a Pomigliano d’Arco con un raid mirato sono state date alle fiamme tre auto della polizia municipale e tra loro c’era anche un Mercedes confiscato a un boss e donato dalla Procura antimafia di Napoli al Comando della polizia locale. Mentre a Napoli, approfittando sempre del baccano dei festeggiamenti dell’anno nuovo, i killer sono entrati in azione a Fuorigrotta, quartiere dell’area Occidentale della città ed hanno ucciso Salvatore Capone, di 42 anni, esponente di un clan collegato con l’Alleanza di Secondigliano”.

Lo afferma il senatore Sandro Ruotolo del Gruppo Misto-Ecosolidali.

Se a Pomigliano d’Arco l’azione della polizia locale ha acquistato slancio e forza con operazioni importanti come la lotta all’abusivismo edilizio ‘legale’ divenendo essa stessa obiettivo, a Fuorigrotta l’iniziale effervescenza tra clan si è trasformata in una faida che minaccia da vicino l’intera città di Napoli” – sottolinea il parlamentare -.

A distanza di poche settimane a Fuorigrotta, la camorra ha lasciato sul selciato due morti e un ferito grave. Non si fermano gli agguati, le stese e gli attentati. Tra pochi giorni arriveranno in città la ministra degli interni e il ministro dell’istruzione. È un segnale importante di attenzione da parte del governo. Abbiamo bisogno di costruire risposte in tempi brevi, medi e lunghi”. Lo afferma in una nota il senatore Sandro Ruotolo del Gruppo Misto-Ecosolidali” – conclude il seantore Ruotolo.

Fonte:https://www.ladomenicasettimanale.it/2022/01/01/lo-sfogo-del-senatore-ruotolo-comincia-male-il-nuovo-anno-con-un-attentato-incendiario-e-un-agguato-di-camorra/

Archivi