L’importanza vitale dello scontrino e della fattura…

PER NON RIDURRE LA LOTTA ALLE MAFIE AD UN PALCOSCENICO…
L’importanza vitale di uno… scontrino e di una fattura
L’antimafia si fa con gli atti e non con le parole e basta.
Bene, abbiamo fornito in una nota precedente alcune dritte sul “modo” e sul “come” individuare i mafiosi, soprattutto quelli in giacca e cravatta, i “colletti bianchi”.
Fra le altre tecniche, quella dello scontrino e della fattura è fondamentale.
Quasi sempre lo scontrino o la fattura rilasciatiti da un albergo, da un ristorante, da un bar, da un centro commerciale o dall’impresa che incarichi di farti i lavori di ristrutturazione della tua abitazione ti consentono, se disponi di un discreto database come quello dell’Associazione Caponnetto, di risalire all’identità degli eventuali mafiosi.
La “visura camerale”, poi, fa il resto perché ti consente, sempre attraverso il database, di ricostruire gli intrecci societari ed i vari passaggi.
Chi fa antimafia seria ed operativa, quindi, ha sempre le tasche piene di scontrini e di fatture.

Archivi