LETTERE.Lettera dell’Associazione Caponnetto al Ministro Minniti,al Prefetto,al Questore ed al Sindaco di Napoli relativamente alle violenze delle babygang.Bisogna intervenire immediatamente con questi tre provvedimenti.Ad horas.

Associazione Nazionale  per la lotta contro le illegalità e le mafie
“Antonino Caponnetto”
“Altro” ed “Alto”
Tel. 3470515527
Roma,25.1.2018

On.Marco Minniti
Ministro dell’Interno
ROMA

Dr.Carmela Pagano
Prefetto di
NAPOLI

Dr.Antonio De Iesu
Questore di
NAPOLI

Dr.Luigi De Magistris
Sindaco di
NAPOLI

In relazione alla drammatica situazione determinatasi nell’area metropolitana di Napoli a seguito delle violenze delle babygang e nello spirito di collaborazione che caratterizza la scrivente Associazione con le Autorità costituite locali per quanto riguarda la lotta alla criminalità,ci si permette di suggerire-  salva,poi,quella di  provvedimenti di natura economico-educativa- l’adozione ad horas  di tre importanti provvedimenti:
1) il coordinamento di tutte le forze di polizia sul “modello Caserta” che ha prodotto risultati eccezionali;
2) l’istituzione di un sistema di videosorveglianza su tutta l’area metropolitana e periferica napoletana;
3) il divieto immediato della proiezione di film che generino stati di alterazione nelle menti e nell’animo di  soggetti  deboli e deviati quali sono,appunto,quelli degli autori delle violenze.
Questa Associazione si riserva di rendere note le misure più generali utili ad affrontare,a suo avviso, in maniera più generale ed incisiva la situazione economico-sociale della città e dell’intera regione.
In attesa di cortesi assicurazioni,distintamente si saluta

IL SEGRETARIO NAZIONALE
Dr.Elvio Di Cesare

Archivi