Lettera di un cittadino perbene a Il Sole24ore “Non abbandonate Latina”

Le domande di un cittadino perbene di Latina al Sole 24 ore Roma, pubblicate il 31 marzo 2010 a pag.7, sono le domande di sempre di tutti noi. Qualcuno gli risponda….

Non abbandonate Latina.
Sono un cittadino di Latina e vorrei lanciare- come si dice in queste occasioni- un grido d’allarme. Dopo gli omicidi di Massimiliano Moro e Fabio Buonamano, che fanno intravedere l’esistenza di una vera e propria guerra criminale nel capoluogo pontino, la settimana scorsa è andato in fiamme la macchina di un’altra persona, tale Fabrizio M. Costui solo qualche giorno prima era stato fermato mentre si recava al bar a fare colazione con una pistola con il colpo in canna e pronta a sparare. La situazione, vista con gli occhi di un cittadino comune, è inquietante. Cosa aspettano le forze dell’ordine a intervenire in maniera massiccia? Perché i politici, senza distinzione di schieramenti, non si interessano più alla questione? Roma e Latina distano appena un’ora di macchina…
(lettera firmata)

Archivi