Lettera di solidarietà al Presidente del TAR Dr. Franco Bianchi

SCONCERTANTE IL COMPORTAMENTO DEL PRESIDENTE DELL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI LATINA NELLA VICENDA DELL’ESPOSTO CONTRO IL PRESIDENTE DEL TAR DR. FRANCO BIANCHI.


LA NOSTRA PIU’ VIVA SOLIDARIETA’ AL MAGISTRATO INTEGERIMO

Le virtù morali e le capacità professionali del Dr. Franco Bianchi, Presidente del Tar Lazio-Sezione Decentrata di Latina- sono note da anni.

E proprio per questo egli viene considerato “scomodo “ in una provincia, qual’è appunto quella di Latina, dove la legalità è un’optional.

Non è la prima volta, perciò, che si tenta da più parti di delegittimarlo, nel tentativo maldestro di allontanarlo da questo territorio.

Un magistrato integerrimo, un vero e proprio baluardo della legalità, uno dei pochi che non si piega ai voleri di chi comanda, dà fastidio.

L’esposto presentato contro di lui su carta intestata dell’Amministrazione Provinciale di Latina e con la firma del Presidente di questa, per i fini che presumibilmente esso si prefigge, non fa onore a questa Istituzione.

Se il Presidente Cusani disconosce la sua firma e veramente ritiene che quella apposta sull’esposto sia apocrifa rompa il silenzio, disponga un’inchiesta amministrativa per individuarne gli autori e presenti, al contempo, una denuncia all’Autorità Giudiziaria.

Al Presidente del TAR Dr. Bianchi esprimiamo ancora una volta i sentimenti della nostra più profonda stima e della più viva solidarietà.

Con un GRAZIE sentito per quanto ha fatto e farà per questa martoriata terra!

LA SEGRETERIA

Archivi