Lettera dell’Associazione Caponnetto ai Testimoni di Giustizia e a tutte le vittime di racket ed usura

LETTERA APERTA  DELL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO  AI TESTIMONI DI GIUSTIZIA ED ALLE VITTIME DI USURA ED ESTORSIONI

 

Stamane abbiamo chiesto  ufficialmente  ai nuovi Presidente del Consiglio e Ministro dell’Interno di  velocizzare  la nomina del nuovo Commissario antiracket ed antiusura.

Sono 5 mesi che  il posto é scoperto e  di conseguenza  tutte le pratiche sono sospese.

Non é più una situazione,questa,tollerabile.

Prepariamoci,quindi,ad una mobilitazione generale  e teniamoci pronti,nel caso in cui  anche gli attuali governanti dovessero fare orecchie da mercante,ad un sit in  massiccio e ad oltranza davanti ai  Palazzi romani.

Ma i problemi non finiscono qua perché ora aspettiamo che il nuovo Ministro dell’Interno Minniti – persona che certamente é più competente dei vari Alfano e Bubbico – rilasci la delega al Sottosegretario incaricato di presiedere  la Commissione Centrale ex art.10,il quale a sua volta avrà il compito da una parte di  riorganizzare al meglio  sia la Commissione Centrale che il Servizio Centrale Protezioni, che,dall’altra,di smaltire tutto l’arretrato.

Non crediate,quindi,che la lotta finisce qua,perché é da ora che essa deve cominciare.

Tenetevi,quindi,tutti pronti!

Archivi