Lettera aperta di Domenico Maura al Procuratore Capo della Repubblica di Frosinone

Egregia d.ssa Gerunda, Le scrivo questa missiva per esprimerLe tutta la mia rabbia nei confronti di chi è deputato nel far rispettare la legge. Dopo aver manifestato, incatenandomi presso il Comune di Ceccano, e aver denunciato pubblicamente gravi reati commessi nell’affidamento e gestione di appalti nel settore sociale, ancora nessuno ha mosso un dito nei confronti di politici che hanno commesso delitti gravi. Nemmeno dopo che l’associazione Caponnetto si è interessata della vicenda, pubblicandola sul sito internet per ben due volte, nessuno si è degnato di affrontare il grave problema in maniera decisa. Mi chiedo, cosa bisogna fare avere giustizia, dopo che il sottoscritto ha subito un licenziamento, delle denunce penali ed una citazione per danni ad opera di “delinquenti”?L e sarei grato se mi fornisse una risposta esaustiva.

Cordiali saluti,
Maura Domenico.

Archivi