Lettera aperta dell’avv. Francesco Fusco ai cittadini di Fondi

Cari cittadini di Fondi,

nel periodo non sospetto, avevo aperto una discussione invitando i politici fondani ad inserire nel “Statuto del Comune di Fondi”, la nuova figura giuridica del “Garante della Legalità“:

non doveva sostituirsi al primo cittadino, ne avrebbe avuto i poteri del primo cittadino, ma doveva garantire la legalità e il rispetto dei principi della Costituzione nella vita del Comune di Fondi, quindi, avrebbe avuto poteri di accesso, esame, controllo, di richiedere spiegazioni, di sentire liberamente le persone, di essere interpellato da Chiunque, ecc., in riferimento ad ogni fatto, infine poteva portare la questione, fondata e non risolta, all’esame del Sindaco e in caso di continuata mancata risoluzione, poteva convocare il Consiglio Comunale per portarlo in discussione (infine doveva relazionare ogni anno l’attività svolta).

Adesso a Fondi,

dopo le dimissioni dei politici, apparentemente inispiegabili  ( fra pochi gionri ci sarà la decisione del CDM ! per oggi inveve quella della C.Cost. sul c.d. Lodo Alfano)  è stato nominato il Commissario a Fondi:

finalmente abbiamo sul Comune di Fondi, un cittadino servitore dello Stato, garante della Legalità perduta …

propone e mi associo:  l’associazione nazionale Funzionari di Polizia

“Dare al prefetto Nardone, nominato dopo le dimissioni del sindaco di Fondi, i poteri di un Commissario straordinario per mafia con tempi e poteri per rescindere qualsiasi rapporto tra l’amministrazione comunale nel suo complesso e le organizzazioni criminali”.

Dopo le dimissioni in coro non parlano più i politici … che a Loro dire stavano nel giusto e avevano ragione, e per questo dovevano citare per danni tutte le persone che avevano parlato del caso Fondi !

Archivi